Invecchiamento

Invecchiamento :
Insieme di vari cambiamenti che avvengono nelle cellule e nei tessuti con l’avanzare dell’età, responsabili di un aumento del rischio di malattia e morte. La maggioranza degli animali che vive in un ambiente naturale raramente invecchia (perché muore prima per fattori ambientali o patologie): questo suggerisce che l’invecchiamento sia un fenomeno che interessa unicamente la specie umana. In altre parole, il miglioramento delle condizioni di vita, in partic. delle condizioni igieniche e dell’alimentazione, accompagnato dai progressi scientifici della biomedicina, ha permesso alla specie umana di scoprire il processo dell’invecchiamento, un processo per il quale teleologicamente non è programmata.

L’invecchiamento nell’uomo. L’inizio dell’i. biologico nell’uomo coincide con la fine della fase dell’accrescimento. I processi funzionali relativi all’i. variano da individuo a individuo, anche se le alterazioni fondamentali sono simili. In partic., il sistema muscolare può mantenere un soddisfacente stato di forma fino ai 40÷50 anni, mentre gli apparati cardiocircolatorio e respiratorio iniziano il processo di i. più precocemente. Oltre alle progressive alterazioni a carico dei vari apparati e sistemi, l’i. è caratterizzato da un generale rallentamento delle funzioni biologiche e da una diminuzione della resistenza dell’organismo. In medicina, la branca che si occupa dello studio delle patologie legate all’i. è la geriatria.

Fonte http://www.treccani.it/

Link Sponsorizzati